• AddicTed YT

SOGIN NEGA EDUCAZIONE A ENERGIA NUCLEARE

Ufficio Stampa Mercoledì 06 Gennaio 2021 11:23

"Dopo anni di ritardi e di inadempimenti nell'allinearsi agli obblighi internazionali (AIEA) ed europei (EURATOM), in Italia oggi e' stata finalmente pubblicata la Carta Nazionale delle Aree Potenzialmente Idonee per il deposito e stoccaggio dei rifiuti radioattivi italiani. Rifiuti provenienti non solo dalle scorie nucleari dei ben 4 reattori oramai dismessi, bensi' anche dalle piu' avanzate tecniche di medicina nucleare". Lo afferma il responsabile per l'energia dell'associazione ambientalista Fareambiente, Luigi Maria PEPE. "I cittadini - prosegue PEPE - sono stati chiamati ad esprimersi sulle aree potenzialmente idonee ad ospitare il deposito nazionale dei rifiuti con una consultazione pubblica cosi' come prevista dai principi sul procedimento amministrativo della legge 241 del 1990.



5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti