FareAmbiente

Sei qui: Home
Ufficio Stampa

Ufficio stampa



Rassegna internazionale “Il cibo e la luna” PDF 

Rassegna internazionale   “Il cibo e la luna”
Edizione n.24, ideata dallo chef   “sensibile e colto”Peppe Zullo...simple food for intelligent people!

Giornata intensa, svolta nell’incantevole scenario di villa Jamele, villa settecentesca immersa nelle verdeggianti e rigogliose colline della Daunia.
Dibattito ricco di spunti, che ha visto seduti attorno allo stesso tavolo, sotto l’attenta ed arguta regia di Oscar Buonamano, anche moderatore, e del prof. Pasquale Sasso, componente dell’esecutivo di FareAmbeinte Campanaia, molti pilastri, seppur di diversi settori, della cultura contemporanea, come il prof. Pica Ciamarra intento nella progettazione, su commissione della Nasa, di nuovi moduli lunari, che pur avendo lo stesso peso di quelli attuali, potranno ospitare fino a 100 astronauti anziché degli attuali 8. Anche gli interventi del prof Ludovico Solima, fine economista dei beni culturali  e dell’arguto  e dinamico food manager Federico Menetto, sono stati all’insegna della sostenibilità economica del comparto agroalimentare, che se in piena sintonia con l’uomo è con l’ambiente, inteso come tutto quello che ci circonda, sarà un vero e proprio volano per lo sviluppo della nostra economia, pensiero condiviso pure dal manager D’Amore che in rappresentanza dell’Istituto Culinario Americano, massimo organo del settore agroalimentare USA, ha ribadito la conclamata eccellenza del Food Made in Italy.

 
Salento: Vincenzo Pepe sarà cittadino onorario PDF 

Cittadinanza onoraria di Salento a Vincenzo Pepe. Il comune cilentano, guidato da Gabriele De Marco, ha deciso di conferirgli tale riconoscimento per l’impegno profuso negli anni in favore del territorio. La cerimonia, durante un consiglio comunale straordinario, si terrà sabato 5 ottobre alle 18.30 presso la casa comunale.
Vincenzo Pepe è presidente onorario della Fondazione Giambattista Vico di Vatolla, presidente nazionale del movimento ambientalista Fareambiente, docente presso l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli. Originario di Torchiara, vive ad Agropoli ed è cittadino onorario anche di Perdifumo, ove sorge Palazzo Vargas, sede della Fondazione vatollese. Un curriculum di tutto rispetto, dunque, che si può riassumere con aggettivo tanto semplice quanto efficace che sabato avrà ancor più forza: cilentano. Autore di due libri, entrambi su un ambientalismo diverso e con orizzonti più ampi, è il punto di riferimento della cultura in provincia di Salerno. Il presidente Pepe da anni si batte contro lo spopolamento, piaga del nostro tempo, contro l’emorragia di giovani che giorno dopo giorno depaupera il territorio, condannandolo a morte certa.

 
“Abbassare le emissioni in atmosfera è una questione sia politica che culturale" PDF 

Roma, 26 settembre – Transizione energetica e cambiamenti climatici. È il filo conduttore al centro del convegno “Energy law education and the energy transition”, tenutosi oggi pomeriggio presso il Salone “Teatro del Pepe. Un incontro organizzato da FareAmbiente, in collaborazione con Univertity of Dundee, Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e Fondazione Gianbattista Vico – Istituto di Alta Cultura, sviluppatosi attraverso gli spunti di riflessione dati dal confronto tra esperienza italiana e anglosassone.

 
ENERGY LAW EDUCATION AND THE ENERGY TRANSITION PDF 

ENERGY LAW EDUCATION AND THE ENERGY TRANSITION

Salone “Teatro del Pepe” – sede Nazionale FareAmbiente
via Valadier 36 A - Roma
Giovedi 26 Settembre Ore 16:00

Segue locandina con dettagli

 

 
E' BOOM DI FRODI AGROALIMENTARI PDF 

Negli ultimi 10 anni il mercato illegale dell’agroalimentare si è modificato, ramificandosi in tutti i settori: dalla produzione delle materie prime alla trasformazione, fino ad arrivare alla distribuzione e al ciclo finale di smaltimento. I prodotti oggetto di maggiori illeciti provengono da vitivinicolo, zootecnico e conserviero, senza ovviamente dimenticare la ristorazione. Si stima che nell’Unione europea entrino ogni anno 121 miliardi di euro di merci falsificate e, con ben 3 milioni di euro al giorno, quello della contraffazione alimentare è diventato un vero e proprio business, non solo per la criminalità organizzata, ma anche per l’agrofurbo fai da te. È quanto denuncia l'associazione FareAmbiente, che ha riunito oggi alla Camera rappresentanti delle Istituzioni, di Nas, Guardia di Finanza e membri dell’Ispettorato qualità repressione frodi, per la presentazione del Rapporto 2019 sulle frodi agroalimentari.

 


Pagina 1 di 255

Biografia del Presidente

Sample image Vincenzo Pepe
Presidente

Pubblicità

EXPO 2015 - Fondazione Vico

Relazione_Presidente_Nucleare

Fareambiente_in_giappone

Riconosc_Minist _Ambiente_logo

logogagipiccolo

logo_oasi

logo_fondazionevico

vallerano

Aderisci_Icaro

Olivetti La Greca

ACSE Italia

logosra