FareAmbiente

Sei qui: Home
Ufficio Stampa

Ufficio stampa



Nicolosi: "Sul Ponte sullo Stretto cauta soddisfazione" PDF 
Sicilia:
Palermo - "Esprimiamo cauta soddisfazione: il ponte serve alla Sicilia" così Nicolò Nicolosi, coordinatore regionale dell'Associazione Fare Ambiente commenta la notizia dello stanziamento di 1,3 miliari di euro che il Cipe ha previsto per la realizzazione dell'opera. "Importanti studi - continua - assicurano la compatibilità dell'infrastruttura con l'ambiente". Nicolosi evidenzia, comunque, la necessità di: " vigilare perché questa compatibilità sia effettiva in qualsiasi momento della sua realizzazione".
 
Nicolosi: “Non scartare il nucleare, potrebbe essere l’unica soluzione al problema energetico” PDF 
Sicilia:
Palermo, 14 marzo 2009. “La posizione assunta dal governo regionale siciliano sull’energia nucleare è apprezzabile e capiamo anche la cautela sull’argomento, ma attenzione a non scartare aprioristicamente questa fonte di energia che potrebbe essere l’unica soluzione, per l’immediato futuro, al problema energetico. Fra l’altro la terza generazione di reattori nucleari è molto sicura”. Ad affermarlo è Nicolò Nicolosi, coordinatore regionale di Fare Ambiente, commentando le parole del presidente della Regione, Raffaele Lombardo, alla presentazione del Piano energetico e ambientale della Regione Siciliana.
“La posizione di Fare Ambiente – aggiunge Nicolosi – è di ritenere compatibile il contemporaneo sviluppo delle energie rinnovabili e del nucleare, ma per permettere questo sviluppo è opportuno che la burocrazia diventi più veloce, perché se c’è qualcosa che provoca danni all’ambiente, questo è proprio la lentezza nelle decisioni”.
 
PEPE annuncia azioni legali: “Inconcepibile la censura del Pli di De Luca” PDF 
FareAmbiente:
“Inconcepibile che il Pli, formazione che per storia e tradizione dovrebbe rappresentare una componente fondamentale della politica moderata italiana, sia completamente sordo al tema dell’ecologia liberale”, ha dichiarato il Prof. Vincenzo Pepe, Presidente di Fare Ambiente.
Purtroppo, durante il Congresso del Partito Liberale Italiano svoltosi a Roma lo scorso fine settimana alcuni associati del Movimento Ecologista Europeo si sono visti impedire la possibilità di esprimere la propria preferenza per il rinnovo della dirigenza e degli organi politici “perché notoriamente iscritti a Fare Ambiente”.
“Quanto alla questione dell’esclusione a danno di nostri iscritti, evidentemente De Luca ignora che tra i primissimi sottoscrittori delle nostre posizioni annoveriamo Valerio Zanone, così come decine di altri parlamentari iscritti al ‘gruppo trasversale’ di Fare Ambiente indipendentemente dall’appartenenza a Pdl piuttosto che a Lega, Udc, Mpa o Pd”, ha commentato ancora incredulo il Presidente Pepe, annunciando “dure azioni in ogni sede competente a tutela dell’immagine di Fare Ambiente e di tutti i suoi 80.000 iscritti, nonché per il riconoscimento di ogni eventuale danno patrimoniale in aggiunta a quelli morali”.
 
FareAmbiente Calabria PDF 
Fare ambiente Calabria:
Venerdì 06 Febbraio alle ore 11:00, a Reggio Calabria il Coordinatore Regionale di Fare Ambiente, Avv. Antonio Iaconetti terrà, presso la sede del Consiglio Regionale della Calabria, nella sala Giuditta Levato, una conferenza stampa di presentazione del Coordinamento Provinciale di Reggio e l’ufficializzazione della Dott.ssa Cinzia Antonella Marra, quale responsabile provinciale di Fare Ambiente.
Alla conferenza sarà presente l’On. Gianni Nucera,  Capogruppo di Calabria Popolare Democratica, in seno al Consiglio Regionale.
 
 Sabato 07 Febbraio alle ore 19:00 a Rossano, presso l’Agriturismo le Tre Volte sito in C.da Faro, il Coordinatore Regionale di Fare Ambiente, Avv. Antonio Iaconetti e l’Avv. Enzo Iapichino, Coordinatore della Sibaritide, presenteranno alla stampa il progetto, già anticipato all’On. Sandro Bondi, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali, di proporre l’inserimento della Sibaritide nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco.
La conferenza sarà ripresa dall’emittente televisiva R.T.T., digitale.
 
Ecologia positiva PDF 
L'opinione:
Il 22 gennaio prossimo alle ore 11 presso il Cinema Capranichetta in piazza Montecitorio si svolgerà una conferenza stampa del ministro per i Beni Culturali Sandro Bondi insieme al presidente di FareAmbiente, Vincenzo Pepe, che illustrerà il programma 2009 del movimento ecologista europeo. All’iniziativa, hanno già dato la loro adesione, oltre al sindaco di Roma, Gianni Alemanno, i ministri Stefania Prestigiacomo (Ambiente), Giorgia Meloni (Gioventù), i sottosegretari Carlo Giovanardi (Delega alla Famiglia) e Nicola Cosentino (Economia e Finanza).

Nell'incontro con i media saranno affrontati temi di scottante attualità quali:
Le decisioni dell’Esecutivo circa la riapertura (o riconversione) delle centrali nucleari di Caorso, Trino Vercellese, Montalto e Latina (i cui siti sono ancora attivi) dopo i continui blocchi delle forniture di gas da parte di Russia e Ucraina.
Il Piano-Bondi per la promozione dei beni culturali per il rilancio del Turismo.
L'approvazione del Regolamento di attuazione dell'Educazione Ambientale in tutte le scuole italiane.
Lo sviluppo delle energie rinnovabili in Italia nel dopo-Kyoto e il Piano Clima della Ue.
L'iniziativa di Fare Ambiente finalizzata al conferimento di un "premio" per i tutti i direttori dei musei in Italia che hanno contribuito alla valorizzazione dei propri tesori artistici.
 


Pagina 250 di 259

Biografia del Presidente

Sample image Vincenzo Pepe
Presidente

Pubblicità

EXPO 2015 - Fondazione Vico

Relazione_Presidente_Nucleare

Fareambiente_in_giappone

Riconosc_Minist _Ambiente_logo

logogagipiccolo

logo_oasi

logo_fondazionevico

vallerano

Aderisci_Icaro

Olivetti La Greca

ACSE Italia

logosra