FareAmbiente

Sei qui: Home Ufficio Stampa Rifiuti: Pepe, senza impianti salute a rischio
Rifiuti: Pepe, senza impianti salute a rischio PDF 
Giovedì 15 Novembre 2018 15:33

Roma. “La mancanza di impianti per un corretto smaltimento dei rifiuti ha comportato il proliferare di discariche e pesanti conseguenze sul territorio, la fantasiosa teoria del Rifiuto Zero ha comportato disastri ambientali e forte dispendio di soldi pubblici”.

Lo dichiara Vincenzo Pepe presidente nazionale di FareAmbiente – Movimento ecologista europeo intervenendo sulle dichiarazioni del ministro all’ambiente Sergio Costa e del vice premier Matteo Salvini a proposito dei termovalorizzatori.


“Centrali elettriche alimentate da rifiuti piuttosto che da carbone o idrocarburi- continua Pepe - dopo ovviamente che sia stata effettuata una seria raccolta differenziata togliendo materiali metallici, vetro e tutto ciò che non produce combustione, ecco cosa sono i termovalorizzatori”.

“Continuare a fantasticare sui rifiuti zero – conclude – significa continuare ad accumulare rifiuti e ciò è pericolosissimo per la salubrità dell’ambiente e per la salute dei cittadini, tale situazione genera continue emergenze e nelle emergenze il malaffare prospera, attualmente i rifiuti di Napoli, per esempio, vengono trasferiti in Olanda con enorme dispendio di denaro pubblico e con un impatto ambientale devastante, e lì poi vengono trattati secondo moderni criteri e quindi immessi nei termovalorizzatori. Credo che una situazione del genere, in cui si trasferiscono rifiuti in un’altra nazione, lontana migliaia di miglia marine lontano dall’Italia, non è degna di un Paese moderno e civile come il nostro”.



Condividi su Internet
Del.icio.us! Google! Live! Facebook! Technorati! Twitter! Joomla Free PHP
 

Biografia del Presidente

Sample image Vincenzo Pepe
Presidente

Pubblicità

EXPO 2015 - Fondazione Vico

Relazione_Presidente_Nucleare

Fareambiente_in_giappone

Riconosc_Minist _Ambiente_logo

logogagipiccolo

logo_oasi

logo_fondazionevico

vallerano

Aderisci_Icaro

Olivetti La Greca

ACSE Italia

logosra