FareAmbiente

Sei qui: Home
IL PRESIDENTE PEPE IN VISITA A FOGGIA
Utime Notizie
Mercoledì 07 Marzo 2018 17:03

Il Presidente Nazionale di FareAmbiente Vincenzo Pepe sarà in visita a Foggia e provincia venerdi 9 marzo dalle ore 11. 

Programma della giornata

Dalle ore 11 alle ore 12,30 incontrerà il coordinamento provinciale di Foggia alla presenza della coordinatrice provinciale Soccorsa Chiarappa e dei vice coordinatori per discutere delle iniziative e dei programmi del 2018.

Alle ore 13,30 sarà a San Giovanni Rotondo presso l'Ospedale " Casa Sollievo della Sofferenza" in visita al nostro coordinatore regionale Marcello Amoroso che sarà insignito della nomina di Ambasciatore Nazionale di FareAmbiente.

Alle ore 15,00 il Presidente si recherà presso il Comune di San Giovanni Rotondo dove incontrerà - assieme a Benedetto Miscioscia e Giuseppe Carabotto - le guardie di FareAmbiente , per discutere delle aperture di nuovi distaccamenti e dell'avvio di corsi di formazione.


 
Elezioni 2018: Pepe soddisfatti di vittoria centro destra e dell’expoit Salvini
Ufficio Stampa
Lunedì 05 Marzo 2018 17:54

Roma. “Esprimo le felicitazioni mie e dell’associazione che presiedo ai leader del centrodestra e in particolare a Matteo Salvini per lo strepitoso risultato ottenuto in questa tornata elettorale”.

Lo dichiara Vincenzo Pepe presidente nazionale di FareAmbiente – Movimento ecologista europeo.

“Sottolineo – continua Pepe – che il programma ambientale al Suo partito è stato in parte scritto da noi per cui, ribadisco la piena sintonia nonché la disponibilità per una fattiva collaborazione allo scopo di poter lavorare proficuamente a iniziative volte alla realizzazione di un ambientalismo ragionevole e realizzabile”.

 
Carlo Ripa di Meana: Se ne va un grande ambientalista
Ufficio Stampa
Domenica 04 Marzo 2018 21:42

“Se n'è andato un grande ambientalista, un amico che ricordo con affetto per la vicinanza a FareAmbiente e per le belle parole espresse in occasione della presentazione del mio libro "Non nel mio giardino" - ha dichiarato Vincenzo Pepe - Presidente nazionale di FareAmbiente- Un caro abbraccio ad Andrea Ripa di Meana.”

 

 
Maltempo: Pepe, ferrovie inefficienti e passeggeri abbandonati, chiediamo dimissioni vertici Trenita
Ufficio Stampa
Sabato 03 Marzo 2018 18:50

Roma. “Inaccettabile che in un Paese che siede tra i G7 le ferrovie debbano essere così inefficienti, è un incentivo all’utilizzo dei mezzi privati o su gomma”.

Lo dichiara Vincenzo Pepe presidente nazionale di FareAmbiente – Movimento ecologista europeo.

“Ritardi di ore e passeggeri abbandonato a sé stessi – continua - ora non c’è più neve e le scuse dei dirigenti non appaiono sufficienti, sarebbe il caso che si dimettessero a vantaggio di persone più efficienti”.

“C’è da aggiungere – conclude – che molti italiani saranno impossibilitati o disincentivati a recarsi a votare, Trenitalia ha un’oggettiva responsabilità in tutto ciò per cui i vertici dovrebbero trarne le conseguenze”.

 
A Catanzaro a convegno sulla sana alimentazione
Ufficio Stampa
Sabato 24 Febbraio 2018 21:42

FareAmbiente ha organizzato oggi 24 febbraio presso il MUSMI Parco della Biodiversità di Catanzaro la conferenza "il ruolo dei fattori ambientali nello sviluppo delle malattie digestive". L'evento, che ha ottenuto il Patrocino del Comune ed e' sostenuto anche da "Guardie di FareAmbiente", ha visto come relatori: Giovanni Monteleone, MD, PhD, Professore Ordinario Universita' di Roma Tor Vergata e Direttore della UOC di Gastroenterologia del Policlinico Universitario stesso, Ludovico Abenavoli, MD, PhD, Professore Associato di Gastroenterologia all'Universita' Magna Graecia di Catanzaro, il Professor Vincenzo Pepe,docente di diritto costituzionale comparato all'Università di Napoli. e presidente Nazionale di Fareambiente, Salvatore Fioccata, produttore e Nello Serra, "appassionato di cure naturali".

Il tema era di quelli da far venire il “mal di pancia”, trattandosi del problema della sana e corretta alimentazione in mancanza della quale ci si ammala e a volte anche si muore. Il problema è che manca una vera cultura della sana alimentazione, del cosiddetto “mangiar bene” che non è la stessa cosa del mangiare gustoso. Si contraggono malattie per fattori ambientali negativi come l'inquinamento, per consumo smodato di cibo e alcool, per l'uso eccessivo di antidolorifici e antibiotici, panacea per curare i sintomi di qualcosa che ha origini, spesso, molto più profonde, sia nel fisico che nella psiche. 
Eccellente l’intervento dei gastroenterologi Giovanni Monteleone e Ludovico Abenavoli, che hanno messo il dito sulla piaga su ciò che favorisce lo sviluppo delle malattie digestive. Pietro Marino, commissario straordinario FareAmbiente Calabria ha spezzato una lancia su cibi come pane e pasta che, se fatti con farine buone, coscienza e maestria, possono ritornare a essere alimenti importanti della dieta mediterranea. 
Non c'è cibo che debba essere demonizzato, se assunto con moderazione, con variazione ed avendo coscienza sempre di quel che si porta in bocca.
E’ emersa l’esigenza di far entrare nelle scuole gli esperti della nutrizione umana, se è vero che “l'uomo è ciò che mangia” e che il cibo spazzatura è il vero killer della salute. 
Il percorso è tutto incentrato sulla prevenzione ed è solo avviato. L’iniziativa ha avuto pieno successo grazie all’interessamento dell’avvocato Pietro Marino  e della comunità Don Milani.

 
Smog: Pepe, anacronistica posizione Galletti su auto elettriche
Ufficio Stampa
Venerdì 23 Febbraio 2018 01:40

Roma. “E’ inaccettabile l’odierna dichiarazione del ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti a proposito dello sviluppo dell’auto elettrica”.

Lo dichiara Vincenzo Pepe presidente nazionale di FareAmbiente – Movimento ecologista europeo a proposito della conferenza stampa tenuta dal ministro insieme al presidente dell’Anci Enzo Bianco a cui ha partecipato una delegazione di FareAmbiente.

“Galletti – continua Pepe - che non ha certo brillato per presenza e incisività durante il suo mandato, vorrebbe legare la diffusione di auto elettriche a quello delle fonti rinnovabili, vaneggiando di raggiungere i 5 milioni di autovetture addirittura per il 2040”.

“È una idea quantomeno bizzarra – prosegue – perché il motore termico ha una dispersione energetica molto superiore a quello elettrico e in ogni caso anche produrre energia per la mobilità da fonti fossili comporterebbe un miglioramento dell’aria nei centri densamente popolati”.

Per quanto riguarda il trasporto pubblico – conclude- pur apprezzando gli sforzi compiuti dall’Anci per il rinnovamento dei mezzi da trasporto urbani facciamo notare che si è sempre puntato su macchine a gasolio penalizzando quelle a trazione elettrica la cui linea aerea di alimentazione avrebbe avuto costi e tempi di realizzazione molto contenuti”.

 
PRESENTAZIONE DEL LIBRO " TRUMP, VITA DI UN PRESIDENTE CONTRO TUTTI"
Ufficio Stampa
Giovedì 22 Febbraio 2018 15:49

Presentazione del libro di Gennaro Sangiuliano "Trump. Vita di un Presidente contro tutti"

Sabato 24 febbraio ore 18.00

Associazione Agorà dei Liberi 

via Ernesto M. Belelli 3 - Capaccio -Paestum (SA)

Segue locandina con dettagli

 

 
Il ruolo dei fattori ambientali nello sviluppo delle malattie digestive
Iniziative
Giovedì 22 Febbraio 2018 10:37

Il ruolo dei fattori ambientali nello sviluppo delle malattie digestive

sabato 24 febbraio ore 10 

Catanzaro

Segue locandina con dettagli

 
Cerimonia di Benedizione della sede nazionale di FareAmbiente
Generale
Giovedì 22 Febbraio 2018 01:52

Mercoledì 21 febbraio, Monsignor Jean Marie Gervais membro del Capitolo Vaticano e officiale presso la penitenzieria apostolica ha  benedetto la nuova sede nazionale di FareAmbiente a Roma. Presenti Vincenzo Pepe, presidente di FareAmbiente, Antonino Caltagirone, responsabile FareAmbiente Academy, Francesco Sisinni, già direttore generale del ministero dei Beni Culturali, Roberto Minerdo, manager di Power Station, Claudio La Rosa, Responsabile Tutela e Benessere Animali, Aldo Arcangioli, amministratore di Unico Enegia, la nobildonna Anna Maria Croce e i membri dello staff nazionale. Dopo la benedizione la soprana  Tania Renzulli  ha cantato l’Ave Maria di Schubert.

 

 

 
Vergognoso che nessun leader politico abbia speso parole per l’ Ambiente
Primo Piano
Martedì 20 Febbraio 2018 18:33
"É una vergogna che nessuno dei leader delle principali forze politiche abbia speso una parola per un valore fondamentale quale l'ambiente che dovrebbe essere al primo posto in ogni dibattito politico". É l'accusa lanciata da Vincenzo Pepe, presidente di Fareambiente, che lamenta l'assenza del temi ambientalisti dalla campagna elettorale. Sono pochi i candidati che secondo Pepe in questi ultimi giorni stanno cercando di invertire la tendenza. "Voglio ringraziare a Milano l'avvocato Cristina Rossello, candidata alla Camera all'uninominale Milano 1, che ha organizzato diversi incontri sull'ambiente e la professoressa Anna Zollo, candidata al Senato nel plurinominale Campania 1". Per Pepe sull'ambientalismo "c'è una scarsa sensibilità perché le tematiche sono associate al partito dei Verdi che fanno lo zero virgola e non come un problema che riguarda tutti gli italiani". Perché parlare di ambiente "non significa fare riferimento solo ai trasporti", ma anche "alla salute, alla green economy, all'enogastronomia, ai beni culturali e al turismo". L'appello ai leader politici è quello di "sfruttare queste risorse per attivare politiche occupazionali, di cui questo paese ha bisogno"
 



Biografia del Presidente

Sample image Vincenzo Pepe
Presidente

Social Network

Find us on Facebook

Progetto Formare

Progetto Formare

Libro in vetrina

Non nel mio Giardino

Pubblicità

EXPO 2015 - Fondazione Vico

Relazione_Presidente_Nucleare

Fareambiente_in_giappone

Riconosc_Minist _Ambiente_logo

logogagipiccolo

logo_oasi

logo_fondazionevico

vallerano

Aderisci_Icaro

Olivetti La Greca

ACSE Italia

logosra